Alberto Biano

Fagotto

dal 2 al 4 settembre

Fagottista italiano, dal 2008 1mo fagotto solista dell’Orchestra della Svizzera italiana. Ha studiato presso il Conservatorio di Musica di Rovigo (diploma col massimo dei voti e la lode), presso le Conservatoire de Musique di Losanna (diploma di concerto e diploma di solista con il massimo dei voti, sotto la guida di Alberto Guerra), presso le Conservatoire de Musique di Ginevra (perfezionamento con Roger Birnstingl) e presso la Scuola di Bobbio (perfezionamento con Sergio Azzolini).

Ha collaborato come sostituto con diverse orchestre ed ensembles, tra cui l’Orchestre de Chambre de Genève, l’Orchestre de Chambre de Lausanne, la Berner Symphonieorchester, l’Orchestra degli Archi della Scala di Milano, l’orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, la Sinfonietta de Lausanne, l’Orchestra del Verbier festival, sotto la direzione di Zubin Mehta, James Levine, Wolfgang Sawallisch, Kent Nagano, Yuri Temirkanov.

Per la musica antica ha collaborato con Il Giardino Armonico, con il quale ha effettuato diverse tournée e ha pubblicato per Decca, mentre con Lorenzo Ghielmi ha registrato in qualità di fagotto continuista i Concerti op. 4 per organo di Händel, ai quali è stato attribuito il diapason d’oro. Per la musica contemporanea è stato membro de l’Ensemble Contrechamps di Ginevra dal 2000 al 2008.