Lidia Parazzoli

Lidia Parazzoli

pianista collaboratore

Diplomata al Conservatorio G. Verdi di Milano sotto la guida di Bruno Canino e di Chiaralberta Pastorelli, ha frequentato diversi corsi di perfezionamento, fra cui il Corso Internazionale di musica da camera col M° P. Guarino e il Seminario Europeo di interpretazione pianistica col M° A. Lonquich.
Fin da piccola si è occupata di musica da camera suonando in trio con i fratelli Carlo Parazzoli, attualmente primo violino all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, e Francesco Parazzoli, primo violoncello al Teatro Comunale di Bologna, tenendo concerti in diversi teatri italiani.
Ha inoltre svolto attività concertistica in varie formazioni cameristiche, tra cui diversi concerti a Tokyo in occasione della Fiera Italiana, concerti al Teatro Manzoni di Milano, a Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure, al Teatro di Palazzo Litta a Milano, ad Arona per le Serate Musicali. Ha svolto attività di pianista accompagnatrice per numerosi concorsi internaizonali, fra cui diverse audizioni presso il Teatro alla Scala di Milano.
Da qualche anno collabora con l’associazione Teatro Quattro con la quale ha portato in scena diversi spettacoli teatrali in qualità di pianista e compositrice.
Pluriennale esperienza nel campo della didattica pianistica, ha avuto l’incarico per l’insegnamento di pianoforte al Liceo musicale di Varese, nelle scuole medie a indirizzo musicale, nella scuola di musica The Revival of the Classical Arts di Milano.
Ha partecipato al Corso di Psicopedagogia e Didattica musicale al CEMB con Giordano Bianchi.
Insegna alla Scuola Civica di Bresso e ha un incarico presso il CPSM di Milano per l’insegnamento di pianoforte ai corsi serali.
É pianista accompagnatrice ai corsi di musica d’estate 2020 a Bardonecchia organizzati dall’Accademia di Pinerolo e ai corsi internazionali a Narni per l’Associazione Mozart Italia Terni.
Nel 2020 ha inaugurato il 10th International Festival “Luci della ribalta” di Narni, in duo con Natalino Ricciardo, primo corno al Teatro Regio di Torino.